Ad Breaks: arrivano le pubblicità nelle Dirette dei Video Live su Facebook

ad breaks facebook

Facebook annuncia l’introduzione di Ad Breaks, le pubblicità nelle Dirette dei Video Live.

Come già anticipato da Facebook lo scorso gennaio, gli spot “mid-roll”, ovvero situati nel mezzo del video, faranno a breve il loro debutto. Per ora è ancora in fase di test, con un piccolo gruppo di editori statunitensi, ma sarà presto disponibile a tutti.

È un’ottima notizia per i publisher, dato che  molti avevano manifestato la propria difficoltà a guadagnare dai video su Facebook. Negli ultimi mesi un gruppo di video creator ha testato gli Ad Breaks per monetizzare i video in Facebook Live.

ad breaks

Potrai inserire un break pubblicitario cliccando sull’icona $ all’interno della finestra del Live

Come funzionano gli annunci pubblicitari di Ad Breaks durante le dirette video di Facebook?

L’Ad Breaks consente di inserire brevi pause pubblicitarie nei video durante la diretta Facebook. “Vogliamo aiutare i nostri partner a monetizzare i loro contenuti video premium, sia su Facebook sia sui loro siti web e le app. Abbiamo condiviso tre aggiornamenti che riguardano la monetizzazione dei video su Facebook tramite Audience Network: tutti gli editori idonei possono ora guadagnare dagli spot nei video stream. Su Facebook Live stiamo espandendo il beta test di Ad Breaks a ulteriori profili e pagine negli Usa” spiega il comunicato ufficiale. Si tratterà di spot pubblicati durante lo streaming video.

Mark Zuckerberg, CEO dell’azienda, si è sempre detto contrario agli spot “pre-roll”, quelli introdotti prima della riproduzione video, che costituiscono la norma in quest’ambito, come accade ad esempio su YouTube.

Gli spot dovranno seguire delle regole ben precise. Gli annunci pubblicitari potranno essere inseriti da qualsiasi fornitore di contenuti con più di 2.000 followers e che abbia raggiunto 300 o più spettatori simultanei in un video live. La pubblicità non apparirà prima che il video sia stato visto per almeno 4 minuti e non dovrà durare più di 20 secondi. Puoi aggiungere ulteriori break, purché ci sia una distanza temporale di almeno 5 minuti da quello precedente.

Le condizioni economiche prevedono di dividere i ricavi nel seguente modo: 55% all’autore del video, 45% a Facebook.

Le novità però non finiscono qui. Audience Network è un servizio che posiziona gli annunci degli inserzionisti di Facebook all’interno di Siti e App di terze parti. Da oggi i publisher potranno raggiungere la propria audience anche con degli annunci video, sia da mobile che da desktop!

Per chi ne volesse sapere di più qui potete trovare una guida dettagliata sugli Ad Break in versione Beta.