Bonus Pubblicità 2018: cos’è, come funziona e requisiti per ottenerlo

bonus pubblicità

Buone notizie per l’Advertising! In arrivo il Bonus Pubblicità per chi investe in sponsorizzazioni: 75% per tutti, 90% per le microimprese, startup e PMI innovative.

In questo articolo ti spieghiamo cos’è il Bonus, come funziona e quali sono i requisiti per ottenerlo.

Cos’è il Bonus Pubblicità

Il Bonus Pubblicità è la nuova agevolazione fiscale che prevede la possibilità per lavoratori autonomi, professionisti ed imprese di poter usufruire, a partire dal 2018, di un nuovo credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari. Il Bonus spetta a coloro che investiranno in annunci su TV, radio analogiche e online, giornali analogici e online.

Come funziona il Bonus Pubblicità

La Legge di Bilancio 2018 ha introdotto le detrazioni fiscali per chi investe in pubblicità in TV, radio (analogica o online) e giornali (analogici o online): 75% per tutti gli investimenti, 90% di detrazione se si tratta di microimprese, startup e PMI innovative.

Il Bonus Pubblicità comprende non solo gli investimenti che saranno effettuati nel 2018, ma anche quelli tra il 24 Giugno e il 31 Dicembre 2017. L’ammontare totale detraibile sarà di 20 milioni di euro.

A chi è destinato il Bonus Pubblicità? Ecco i requisiti

Chi sono i destinatari della detrazione fiscale?
– Lavoratori autonomi e titolari di partita IVA;
– professionisti iscritti o meno ad albi, ruoli o collegi;
– imprese di qualsiasi natura giuridica: ditte individuali, società, startup e PMI innovative.

Quali sono i requisiti?
requisiti per il bonus pubblicità non sono stati ancora ufficializzati, manca ancora il decreto definitivo.
Per il momento sappiamo che, per beneficiare del credito d’imposta, occorrerà che:
– nell’anno precedente alla domanda si siano effettuati investimenti pubblicitari;
– gli investimenti, nel 2018, dovranno essere maggiori rispetto al 2017, almeno dell’1% in più;
–  l’investimento in campagne pubblicitarie avvenga su: quotidiani o periodici (online o offline), TV, radio (online o offline).

Non sono ancora state definite le modalità delle detrazioni e i criteri di attuazione della legge. È necessario attendere il decreto attuativo del Presidente del Consiglio dei Ministri.

Il 2018 sarà, quindi, l’anno giusto per dare una spinta alla comunicazione e alla strategia di marketing della propria azienda. Stay tuned!

servizi contattaci