Comprare un database di indirizzi email: dove e come farlo

database email

Quello che stiamo per dirti potrebbe non piacerti…

… abbiamo mentito, lo ammettiamo. In questo articolo NON ti spiegheremo come e dove comprare un database di indirizzi email. Anzi, vogliamo spiegarti perché sarebbe meglio NON acquistare liste di contatti email e quali sono le alternative.

Perché NON devi comprare un database di email

1. Non hai ottenuto il consenso degli utenti

Occorre specificarlo? Acquistando liste email di privati o di aziende, così come liste di numeri di cellulare, non stai acquistando anche il consenso ad inviare loro comunicazione via mail. E, se non hai avuto il consenso esplicito di un determinato utente, non potrai utilizzare il suo indirizzo email.

2. Le piattaforme di invio email non ne consentono l’utilizzo

Le piattaforme di email marketing vietano espressamente l’utilizzo di database email acquistati.

Queste 2 prime motivazioni potrebbero non averti convinto del tutto. In fondo è molto difficile essere beccati, è vero.
Ma continua a leggere e scoprirai le vere ragioni per cui non dovresti comprare liste di contatti mail di privati.

3. I database performanti non sono in vendita

Ti propongono l’acquisto di un DB e, per giunta, a un prezzo vantaggiosissimo? Probabilmente si tratta di una lista vecchia e non aggiornata, già largamente stressata da invii, da email spam e che ormai – per chi te la vende – non ha più alcun valore economico.

Parliamo di utenti che non rispondono più, non cliccano più, non aprono più le mail. Parliamo di indirizzi email raccolti chissà quanto tempo fa, che magari non esistono più o che sono stati abbandonati. In altre parole? Un DB non performante, che non vale quanto lo andrai a pagare.

Pensaci… se fosse una lista buona, te la venderebbe davvero? Chi si occupa di database building e di email marketing conosce il valore di un buon DB come nessun altro!

4. Quanti altri hanno acquistato il medesimo database?

Stai pur certo che chi ti vuole vendere la lista di contatti email l’ha già venduta ad altri. Che cosa significa? Che chi riceverà le tue newsletter o dem, ne riceverà tante altre. E se le persone ricevono tante mail non ne apriranno neanche una.

I tassi di apertura, di click e di conversione non saranno neanche lontanamente come te li aspetti. E non in positivo.

5. Le persone non ti conoscono

Gli utenti di cui stai acquistando gli indirizzi email non ti conoscono. Quegli utenti avranno anche accettato di ricevere newsletter ed email pubblicitarie da un’azienda, ma non dalla tua azienda. Stai certo che, magari anche dopo due o tre invii, ti metteranno in spam.

E se ti mettono in spam…

6. la tua reputazione sarà compromessa

Parliamo della tua IP reputation e della deliverability della piattaforma. Si tratta di un “dettaglio” tecnico, al quale non si pensa, ma che potrebbe compromettere irrimediabilmente la tua piattaforma e i tuoi invii email futuri. Anche gli invii verso le persone che sono davvero interessate alle tue comunicazioni.

Più utenti metteranno le tue mail in spam, più le tue mail saranno riconosciute come tali dai provider. Ad un certo punto, non saranno nemmeno recapitate ai destinatari.

Quali sono le alternative all’acquisto di una lista email?

Per prima cosa, ti consigliamo di iniziare a creare un tuo database, attraverso il tuo sito, i social, la raccolta di nominativi presso il tuo negozio o durante gli eventi del tuo settore.

Ma se volessi procurarmi indirizzi email in breve tempo?

Purtroppo non è possibile, o comunque non nel modo che immagini tu. Ma ci sono delle alternative valide, che ti permettono di raggiungere un pubblico molto vasto e di raccogliere contatti tramite campagne di lead generation (raccolta di contatti).

Nello specifico, puoi rivolgerti ad agenzie che possiedono dei database e che li mettono a disposizione di invii di email pubblicitarie. Noi di Italia Mobile, ad esempio, possiamo raggiungere più di 27 Milioni di contatti email attivi, tra database proprietari, in gestione esclusiva e tramite il nostro network di affiliazioni. Si tratta di contatti profilabili per età, sesso, area geografica ed interesse, per permettere all’azienda, che conosce bene il proprio target, di decidere su che tipo di utente vogliono fare pubblicità email e di massimizzare i risultati degli invii.

In questo modo non spenderai soldi acquistando contatti che poi non ti serviranno a nulla, ma pagherai soltanto le conversioni e gli obiettivi raggiunti e concordati in precedenza (click, registrati al tuo sito e acquisto prodotto).

contattaci visita il sito dedicato