Digital 2017 in Italia: siamo più social & mobile

italiani in internet

L’ultimo report in ordine di tempo è firmato da Audiweb e parla di un 60% di italiani connessi da mobile. Ma ci sono anche altre statistiche interessanti che delineano uno spaccato ben definito delle abitudini di vita quotidiana del nostro Paese. We Are Social, in collaborazione con Hootsuite, nel documento “Digital in 2017” offre un quadro preciso di quella che oggi è la realtà digital italiana.

Sono passati appena 25 anni da quando il World Wide Web è divenuto accessibile a tutti e in questo periodo l’evoluzione informatica e tecnologica è stata estremamente rapida, così come lo sono stati i cambiamenti sociali. Oggi oltre la metà della popolazione mondiale usa uno smartphone. Quasi due terzi possiede un telefono cellulare e più della metà del traffico internet è generato proprio da mobile, spesso su banda larga.

audiweb italia 2017

Circa una persona su cinque, nel mondo, ha effettuato almeno un acquisto online negli ultimi 30 giorni. Ormai per tutti noi, collegarci ad Internet per informarci, fare acquisti, giocare, lavorare e svolgere molte altre attività è diventata la norma. La Rete fa parte delle nostre vite e oggetti come computer, smartphone e tablet, per non parlare dei device indossabili, sono quasi estensioni del nostro corpo.

Cosa succede in Italia? Il nostro Paese, per molti versi è ancora indietro, ma sta recuperando con rapidità, soprattutto grazie alla grande diffusione degli smartphone. Audiweb ha appena diffuso i dati del mese di maggio. In questo periodo ogni italiano ha mediamente passato 57 ore 46 minuti sul web, pari a 2 giorni e 8 ore per persona. Sono invece 23.3 milioni gli italiani che mediamente si sono collegati al web. Complessivamente, 11 milioni lo hanno fatto attraverso desktop e quasi il doppio (20.4 milioni) hanno avuto accesso tramite dispositivo mobile.

digital italia 2017 audiweb

Mentre Audiweb parla prettamente di dati, il report di We Are Social e Hootsuite, racconta un quadro più generale. Su una popolazione di quasi 60 milioni, oltre 39 utilizzano internet e 31 milioni sono attivi sui più noti social media, una cifra pari al 52% del totale.

28 milioni di italiani accedono ai propri social preferiti tramite smartphone. Tra le app più popolari ci sono, senza troppe sorprese, quelle di Facebook e YouTube, ma vanno forte anche Instagram, che ha fatto registrare un’enorme crescita nel corso del 2016, così come WhatsApp e Facebook Messenger.

Un altro dato interessante riguarda l’età degli utilizzatori di questi strumenti, che oggi non sono più un’esclusiva dei più giovani. Nel 2017 si stima che oltre il 50% della popolazione mondiale avrà accesso ad Internet e che il 66% disporrà di uno o più dispositivi mobili.

Questo porterà come ovvio anche ad una crescita dell’uso dei social, stimata in un +34%. Anche l’e-commerce dovrebbe crescere in modo rilevante a livello globale, con un +22% di potenziali clienti. Stando ai dati raccolti ed elaborati da GlobalWebIndex, oggi il tempo medio speso sui canali social è di 2 ore e 19 minuti al giorno e anche questo dato aumenterà nel 2017.

L’Italiano medio si trova molto più a suo agio con la tecnologia rispetto a quanto avveniva solo pochi anni fa. Ci sono ancora margini di crescita per gli acquisti e altre attività online, ma i più popolari social sembrano aver conquistato un’utenza trasversale che potrà essere sfruttata per raggiungere più facilmente i propri consumatori.

servizi contattaci