Facebook Storie e Facebook Camera: cosa sono e come funzionano?

Facebook

Facebook Storie e Facebook Camera: cosa sono e come funzionano?

Mark Zuckerberg non ha mai nascosto la volontà di acquistare il servizio di Instant Messaging Snapchat. Fin da subito il CEO di Facebook ha intuito le potenzialità della chat del fantasmino che, con dei semplici video di pochi secondi che si auto eliminavano a comando dell’utente o dopo 24 ore, potevano fare la fortuna di chi ne era a capo. Il CEO di Snapchat ha sempre resistito alla vendita dell’App a mr. Facebook che di suo ha deciso di crearsi la propria Snapchat direttamente in Facebook.

Facebook Messenger, la chat di Facebook, così come la conosciamo, sta per cambiare. Il social network attraverso un comunicato stampa ha reso noto un suo test, condotto inizialmente in Australia e Thailandia, per consentire alle aziende di pubblicare inserzioni pubblicitarie sulla schermata iniziale della chat.

Facebook Messenger è oggi una delle app più usate al mondo e l’introduzione della pubblicità può risultare troppo invasiva per gli utenti, che potrebbero arrivare anche a boicottare del tutto lo strumento. Staremo a vedere.

Il cambiamento dell’app di Facebook si divide essenzialmente in 3 parti che permetteranno agli utenti di registrare, condividere e divertirsi con la nuova funzionalità di Facebook Storie (la tua storia).
Le novità sono due: una nuova Facebook Camera, che permetterà di registrare e scattare foto aggiungendo effetti come in Snapchat, e Facebook Storie, una sezione a sé dove saranno presenti tutte queste creazioni per 24 ore.
Analizziamole nel dettaglio.

Facebook Camera

Sarà una nuova versione della fotocamera ma più social: permetterà di registrare e scattare foto aggiungendo stickers, colorando le immagini o inserendo dei testi per poi in seguito condividerle.Facebook Camera

Facebook Storie (la tua storia)

Da giovedì 26 gennaio 2017 Facebook ha reso accessibile la nuova funzione “Storie” agli utenti che si collegano dall’Irlanda con dispositivi mobili iOS e Android. Da qualche giorno questo aggiornamento è arrivato anche in Italia.

Le storie hanno conosciuto il successo con Snapchat e sono poi arrivate in Instagram (come noto di proprietà di Facebook). Da oggi è possibile condividere con gli amici contenuti come immagini e video, che scompariranno automaticamente dopo 24 ore, a meno che non si sia deciso di postarlo anche sulla propria bacheca classica.Facebook Storie

Dalla dirigenza di Facebook viene ribadito come “le Instagram Stories hanno dimostrato di essere particolarmente popolari nella Instagram community e ci sono stati dei feedback riguardo ulteriori opzioni per condividere foto e video anche su Facebook. Per esempio, invece di avere una foto o un video in modo permanente sulla bacheca, qualcuno preferisce condividere dei momenti in maniera istantanea. Le Facebook Stories sono state quindi incluse nella nuova fotocamera dell’app per dare alle persone più flessibilità nel modo in cui condividono le loro esperienze.”

Al momento la nuova Facebook Camera, come anche le Facebook Stories, sono in fase di prova in 8 paesi quali Taiwan, Ungheria, Italia, Argentina, Norvegia, Svezia, Spagna e Malesia. Per attivare la nuova Camera basterà realizzare uno swipe da sinistra verso destra direttamente dal News Feed, un po’ come già avviene per Instagram e per Snapchat. Da qui il nuovo mondo di Facebook vi si aprirà e tutti potrete divertirvi nel registrare video o scattare foto pronte per essere visualizzate dai vostri amici in modo semplice, veloce e originale, almeno secondo Zuckerberg.

servizi contattaci