Facebook taglia la reach delle pagine del 20% e testa nuove funzioni

facebook taglia il reach

Il nuovo algoritmo di Facebook ha portato un drastico calo della reach, addirittura del 20%. Contemporaneamente nuove funzioni sono in fase di test: Power Editor e Ads Manager, Profili Privati e Instant Video.

La portata di un post su Facebook non è tutto, solitamente l’attenzione dei Marketer è rivolta alle interazioni dei contenuti. Negli ultimi giorni si è tornato però a discutere del calo della reach organica sul social, l’approccio più efficace per brand e aziende per incrementare la visibilità e la portata nel news feed e raggiungere chi ha già deciso di seguire una pagina. Il forte declino della reach organica su Facebook – ossia il numero totale di persone a cui sono mostrati i post di una pagina attraverso la pubblicazione gratuita – sembra fatto ad hoc per favorire la sponsorizzazione dei post, che garantirebbero un effettivo ampliamento in rapporto al budget investito.

Tutti hanno notato il forte calo della reach delle pagine, si parla di un taglio che ha raggiunto addirittura il 20%, soprattutto per i post con le immagini, come afferma Buzzsumo in una ricerca pubblicata online.
Dopo il polverone per le fake news, Facebook ha testato un nuovo algoritmo molto aggressivo, che ha colpito addirittura le pagine satiriche non distinguendone l’ilarità. A farne le spese è stata la pagina di Lercio, famosa i suoi post e articoli satiri, con un calo notevole della reach dei post, visti da una decina di persone, nonostante un seguito di più di un milione di fan. L’intelligenza artificiale fa ancora fatica a distinguere la satira dalle “semplici” notizie inventate, le bufale.

Power Editor e Ads Manager, Profili Privati e Instant Video di Facebook

Il taglio della reach è una notizia negativa, ma ci sono anche notizie positive: Facebook ha unito Power Editor e Ads Manager. Questi cambiamenti dovrebbero portare maggior semplicità nella creazione delle campagne di advertising, si potranno scegliere sia la modalità “guidata” del vecchio Ads manager, sia quella più “potente” e veloce del Power Editor.

Facebook nuove funzioni: profilo privato e instant video

Facebook testa il Profilo Privato dell’utente (a sinistra) e gli Instant Video (a destra)

Facebook sta testando anche nuove soluzioni per l’utente: un profilo privato per condividere solo con una stretta cerchia di amici e la possibilità di scaricare automaticamente alcuni video, quando si è coperti dal WiFi, tramite la funzione Instant Video, risparmiando preziosi dati con lo smartphone.
Entrambe le funzioni sono state inserite (per ora) solo nelle versioni beta dell’app per Android.

servizi contattaci