Google Chat: la sfida di Google a WhatsApp

Google Chat sfida WhatsApp

Google sfida WhatsApp per la messaggistica istantanea: è in arrivo Google Chat, un’App con nuove e interessanti funzioni rispetto ai competitor…

Il sito The Verge l’ha annunciato in anteprima: Google Chat sta per lanciare ufficialmente la sfida a WhatsApp. Proprio così: Big G affronterà i colossi dell’Instant Messaging come WhatsApp e WeChat e, allo stesso tempo, tenterà di mandare definitivamente in pensione gli SMS. L’applicazione di Mountain View introdurrà il protocollo RCS (Rich Communication Services), che si basa su un accordo con gli operatori telefonici per la trasmissione dei dati. Come già accaduto per gli iMessage sui dispositivi Apple, Google Chat sostituirà su Android i tradizionali SMS. Resta da capire il modo in cui il nuovo servizio di messaggistica istantanea funzionerà sui dispositivi con sistema operativo differente.

Secondo indiscrezioni, Google Chat non avrà la crittografia “end to end”, modalità che rende visibili i messaggi esclusivamente a chi li invia e a chi li riceve. L’uscita di Chat è prevista entro la fine dell’anno e comprenderà le classiche funzioni dei servizi di messaggistica istantanea: invio di foto e video, adesivi, GIF…

Google lancia Chat per la messaggistica instantanea

Gli SMS oggi e la difficile sfida di Google Chat

Non è la prima volta che Google cerca di sfidare WhatsApp; il suo dominio è difficile da scalfire: il re dei motori di ricerca se ne è reso conto recentemente con Allo.
Gli SMS restano universali e hanno successo soprattutto nel caso degli SMS Marketing, ancora oggi lo strumento ideale per raggiungere e fidelizzare potenziali clienti su qualsiasi cellulare, anche su quelli sprovvisti di connessione a Internet; con le nuove garanzie sulle procedure di autenticazione, gli SMS stanno vivendo una fase di grande rinnovamento.

SMS Marketing, un servizio che funziona

Gli ostacoli da superare non saranno di natura tecnica, ma di marketing. La questione vera e propria sarà capire come far evolvere in modo intelligente la tariffazione degli SMS in modalità RCS, a partire dall’offerta di quantità pressoché illimitate che ne ha saputo garantire la sopravvivenza fino a ora…
WhatsApp non lascia grossi margini di manovra ai competitor; tuttavia, l’introduzione della tecnologia RCS e il coinvolgimento degli operatori telefonici possono dare una bella scossa al mercato.
Ci riuscirà? Non ci resta che aspettare il nuovo prodotto Google Chat; se, però, nel frattempo vuoi raggiungere nuovi potenziali clienti, prova l’SMS Marketing di Italia Mobile!

Approfondimento: “8 consigli per creare una campagna SMS Marketing efficace”

servizi contattaci

Lascia un Commento