La Pixar svela in un video i collegamenti segreti tra ogni film che ha prodotto – Easter Egg

Pixar collegamenti nascosti

La Pixar Animation Studios, o semplicemente Pixar, è una casa di produzione cinematografica fondata nel 1986 che dal 2006 appartiene alla holding della Walt Disney Company. È stata la prima casa cinematografica ad aver sviluppato un lungometraggio interamente in computer grafica, Toy Story – Il mondo dei giocattoli, e ha festeggiato nel 2016 i propri 30 anni di attività.

La Pixar ha sempre dato l’impressione di essere composta da persone appassionate che amano il proprio lavoro e si divertono nel farlo. Forse il segreto del loro successo è proprio questo. I fan sono diversi da quelli soliti, non amano solo le storie, ma tutto il mondo Pixar. Alla stregua della Apple, l’azienda di animazione grafica ha creato una setta di fan più che di clienti e grazie a loro ha ottenuto un successo planetario, diventando una vera e propria icona.

Pixar Animation Studios

I fan della casa cinematografica riguardano i film più volte, arrivando a notare particolari che ad una prima visione possono sfuggire. È così che si iniziano a collegare elementi strani che fanno nascere déjà vu e domande divertenti.

Ma davvero in ogni film ci sono rimandi ad altre produzioni?

Facciamo un passo indietro. Questo genere di citazioni ha un nome specifico, ovvero Easter Egg che in italiano, letteralmente, significa uovo di Pasquaeaster egg word 97 A questo punto la domanda sorge spontanea: che cosa sono gli Easter Egg?
Il termine nasce dall’informatica e si riferisce a quando un progettista nasconde un contenuto, di solito di natura faceta, bizzarra ed innocua, all’interno di un prodotto: si può trattare di un software, un’immagine o semplicemente una citazione. Volete un esempio? Pensate ai minigiochi presenti in molte versioni di Excel o altri prodotti Office. Qui trovate la lista completa degli Easter Egg di Microsoft.

Il termine rievoca la tradizionale caccia all’uovo pasquale dei paesi anglosassoni ed è utilizzato anche in altri ambiti, indicando contenuti nascosti all’interno di libri, film o serie televisive. Originariamente venne coniato da Steve Wright della Atari, nell’ambito videoludico. Il primo caso noto di Easter Egg in un videogioco è in Adventure, del 1979, dove appaiono le iniziali nascoste dell’autore Warren Robinett.

Adventure Warren Robinett 1979

Molto spesso l’introduzione di Easter egg è richiesta dall’azienda produttrice perché contribuisce al fascino del prodotto presso il proprio target. Si tratta di un’ottima mossa di branding e fidelizzazione del cliente. Alcuni degli esempi più celebri sono stati messi in atto dalla Rockstar Games. La casa americana è la produttrice della saga di successo Grand Thieft Auto (più comunemente nota come GTA). Complice la natura del gioco e la vastità di territorio esplorabile, sono stati inseriti all’interno dei vari capitoli centinaia e centinaia di riferimenti. Qua potrete trovare oltre 100 Easter Egg presenti in GTA.

contenuti nascosti in GTA San Andreas

Per quanto riguarda i collegamenti nei film Pixar, la Disney ha finalmente confermato questa teoria.

Già da tempo gli uffici comunicazioni dei due colossi avevano fatto trapelare qualche connessione, confermando come in ogni film fosse sempre presente un furgoncino del Pizza Planet. Ora è stato finalmente tolto il velo: sulla pagina ufficiale Facebook di Toy Story è apparso un video in cui è possibile vedere numerosi Easter Egg che gli animatori hanno nascosto all’interno di ogni film.

Pizza Planet - tutti i collegamenti tra i film della Pixar

Pizza Planet – tutti i collegamenti tra i film della Pixar

Nei quasi 3 minuti di immagini sono presenti tutti i lungometraggi animati dell’azienda e in ognuno si trovano uno o più elementi che rimandano ad altre produzioni. Assistiamo così ad un divertente viaggio nel tempo alla scoperta di tutti quei particolari che ci erano sfuggiti mentre eravamo concentrati sulla narrazione.


Disney e Pixar precisano che vi sono molti altri Easter Egg nascosti ancora da scoprire e che questo video è solo un assaggio di ciò che si cela sotto il primo strato superficiale, aprendo così le porte ad una meta-visione dei vari capitoli. La prossima volta che guardate un film Pixar provate a indire una piccola caccia al tesoro. Il divertimento è assicurato.
Nel frattempo gustatevi il video ufficiale della Pixar con  i collegamenti nascosti tra i film.

Hai trovato interessante questo articolo? Leggi anche “YouTube: i contenuti nascosti che non conoscete”