Le previsioni tecnologiche sul futuro più sbagliate della storia

le previsioni tecnologiche sul futuro più sbagliate della storia: Auto

Dall’utilità delle lampadine ai computer, passando per la televisione, l’auto e il telefono. Le previsioni tecnologiche più assurde smentite dalla storia…

«Il cavallo è qui per rimanerci, mentre l’auto è solo una novità, una moda passeggera» affermava il presidente di una banca a Henry Ford. «Chi diavolo vuole sentir parlare gli attori?» si chiedeva il co-fondatore della Warner Bros…

Tante sono le invenzioni che hanno cambiato il nostro modo di vivere dal 1800 ad oggi. Un sito americano, Infographic.city, ha riassunto alcune previsioni errate su molte invenzioni tecnologiche che in seguito sono entrate a far parte della nostra quotidianità, mostrando come i vari Nostradamus improvvisati si sono sbilanciati con previsioni clamorosamente errate.

Il succo di questo articolo? Se avete un’idea che ritenete vincente, che sia di business o meno, difendete sempre le vostre idee. Nessuno ha la verità in tasca.

Personal Computer

«Non c’è motivo per cui ogni individuo debba avere un computer nella propria casa»
Ken Olson, presidente, CEO e fondatore della Digital Equipment Corporation – 1977

le previsioni tecnologiche sul futuro più sbagliate della storia: Personal Computer

Telefono

«Questo telefono ha troppi difetti per essere considerato seriamente come uno strumento di comunicazione»
Memo interno della Western Union – 1876

le previsioni tecnologiche sul futuro più sbagliate della storia: Telefono

Televisione

«La televisione non durerà, le persone si stancheranno di stare davanti a una scatola di compensato ogni sera»
Darryl Zanuck, produttore cinematografico della 20th Century Fox – 1946

le previsioni tecnologiche sul futuro più sbagliate della storia: Televisione

Cinema

«Il cinema è poco più di una moda temporanea. Una storia chiusa in una scatola. Mentre quello che il pubblico vuole vedere è la carne e il sangue sul palco»
Charlie Chaplin, attore, autore, regista e produttore – 1916

le previsioni tecnologiche sul futuro più sbagliate della storia: cinema

Cinema con il sonoro

«Chi diavolo vuole sentir parlare gli attori?»
H.M. Warner, co-fondatore della Warner Bros – 1927

le previsioni tecnologiche sul futuro più sbagliate della storia: cinema sonoro

Radio

«Le casse acustiche senza fili non hanno un valore commerciale. Chi pagherebbe per un messaggio mandato a caso, senza un destinatario particolare?»
David Sarnoff, imprenditore – 1921

le previsioni tecnologiche sul futuro più sbagliate della storia: Radio

Lampadine

«Chiunque sia a conoscenza di questo oggetto capirebbe che è un evidente fallimento»
Henry Morton, presidente dello Stevens Institute of Technology – 1880

le previsioni tecnologiche sul futuro più sbagliate della storia: lampadine

Treni

«Viaggiare su rotaia ad alta velocità non è possibile. I passeggeri non riuscirebbero a respirare e morirebbero asfissiati»
Dionysys Larder, professore di filosofia naturale e astronomia all’University College di Londra – 1800

le previsioni tecnologiche sul futuro più sbagliate della storia: Treni

Aerei

«Volare con macchine più pesanti dell’aria è impraticabile e insignificante, se non addirittura impossibile»
Simon Newcomb, astronomo e matematico – 1902

le previsioni tecnologiche sul futuro più sbagliate della storia: Aerei

Automobili

«Il cavallo è qui per rimanerci, mentre l’auto è solo una novità, una moda passeggera»
Presidente della Michigan Savings Bank – 1903

le previsioni tecnologiche sul futuro più sbagliate della storia: Auto

Ne conosci altre? Segnalacelo nei commenti!

Approfondimento: “Nasce in Svezia il museo del fallimento: ecco i flop più curiosi dei grandi brand”

servizi contattaci

Lascia un Commento