Morto Paul Allen, l’amico di scuola di Bill Gates che fondò Microsoft

Morto Paul Allen, l'amico di scuola di Bill Gates che fondò Microsoft

Paul Allen, compagno di scuola di Bill Gates e fondatore di Microsoft, si è spento a 65 anni. Filantropo, appassionato di viaggi spaziali, proprietario dei Seattle Seahawks e dei Portland Trail Blazer. Scopriamo chi era e il suo controverso rapporto con Gates…

Addio Paul Allen, compagno di classe di Bill Gates e co-fondatore di Microsoft, ventunesimo uomo più ricco al mondo secondo Forbes. Si è spento a 65 anni, non è riuscito a vincere la battaglia contro il linfoma non-Hodgkin, tumore diagnosticato quando aveva solo 29 anni, che lo portò ad allontanarsi più volte dall’azienda.

Bill Gates e Paul Allen si sono conosciuti nel 1969 alla Lakeside School, una scuola privata di Seattle, e hanno da subito cominciato a lavorare insieme sui computer, come tester per una ditta chiamata Computer Center Corporation. Nel 1975 fondano Microsoft, lanciando nel 1990 Windows 3 che in un solo anno venderà 4 milioni di copie. Paul Allen stava già combattendo contro il cancro, diagnosticato per la prima volta nel 1983…

Paul Allen, filantropo, appassionato di viaggi spaziali, proprietario dei Seattle Seahawks (NFL) e dei Portland Trail Blazer (NBA)

Paul Allen torna a dirigere Microsoft nel 1990 e, contemporaneamente, fonda la Vulcan Ventures, una società per la connessione a banda larga. Nel 2000 lascia definitivamente il suo posto, ma rimarrà come consulente conservando l’8% della proprietà di Microsoft (corrispondente a 138 milioni di azioni). Grazie a questa rendita si dedica ai suoi hobby: prima il veicolo spaziale SpaceShipOne per raggiungere lo spazio; poi lo Stratolaunch, un super aereo in grado di spiccare il volo con tre razzi. Paul Allen era anche appassionato di sport e compra prima la squadra di football dei Seattle Seahawks, poi quella di basket dei Portland Trail Blazer.

Morto Paul Allen, l'amico di scuola di Bill Gates che fondò Microsoft

Un grande filantropo che donò addirittura 30 milioni di dollari per costruire un complesso adibito a struttura di ricovero per 94 famiglie senzatetto o con basso salario a Seattle. Nel 2010 firma il Giving Pledge, impegnandosi a donare più della metà del suo patrimonio di circa 20 miliardi di dollari.

Se sei interessato leggi anche: “Amazon: i segreti del successo di Jeff Bezos, l’uomo più ricco del mondo”

Il rapporto controverso tra Paul Allen e Bill Gates

Nel 2011 Paul Allen ha pubblicato un’autobiografia che dipingeva Bill Gates come un uomo esigente e conflittuale, dichiarando che, mentre il co-fondatore combatteva per il cancro, il patron di Microsoft progettava di derubare il suo lavoro assieme a Steve Ballmer, CEO del momento.

Morto Paul Allen, l'amico di scuola di Bill Gates che fondò Microsoft

Gates e Allen avrebbero in seguito chiarito e fatto pace, ricreando nel 2013 la famosa foto scattata del 1981. Gates di recente ha dichiarato di avere “il cuore spezzato dalla scomparsa di uno dei miei più vecchi e cari amici, Paul Allen”.

servizi contattaci

Lascia un Commento