Netflix permetterà di scegliere il finale delle serie

Netflix permetterà di scegliere il finale delle serie

Svolta interattiva per Netflix, sarà possibile scegliere il finale delle serie: il primo esperimento sarà su Black Mirror…

Netflix sperimenterà la possibilità di lasciar scegliere il finale delle serie ai propri abbonati. Lo rivela Bloomberg aprendo la stagione ad un nuovo tipo di intrattenimento, dove lo spettatore è sempre più al centro del processo cinematografico.

Il meccanismo è già stato applicato nelle serie animate, come  ne “Le avventure del Gatto con gli Stivali” che, in alcuni Paesi ma non in Italia, consente ai più piccoli di scegliere contro chi dovrà scontrarsi il nostro gatto. L’idea è quella di sperimentare lo stesso metodo per trasformare anche le serie televisive in prodotti interattivi. Chissà se l’utente preferirà scegliere il finale desiderato o se preferirà “passivamente” restare sulle scelte degli sceneggiatori; ne sapremo di più quando verrà pubblicata la prossima stagione di Black Mirror a Dicembre. Ovviamente la scelta della serie futuristica non è stata casuale per questo test interattivo…

Reed Hastings, fondatore di Netflix che ebbe l’idea del video streaming a causa di una VHS consegnata in ritardo, è stato capace di trasformare il morente mercato dei DVD nel redditizio settore degli abbonamenti Web, e questo test sarà molto importante perché dovrà vedersela con la concorrenza di big come Disney-Fox e Comcast-Sky.

Se sei interessato leggi anche: “Stranger Things e il Vintage Marketing: la ricetta vincente del successo”

Netflix permetterà di scegliere il finale della stagione

Netflix e la scelta del finale di stagione: come funzionerà?

Da quanto rivela Bloomberg, il portale streaming sta preparando un episodio (“Scegli la tua avventura”) per la stagione 5 di Black Mirror, in uscita a Dicembre 2018. La trama si svilupperà dalla linea principale della puntata della serie futuristica: una narrazione un po’ sofisticata, adatta a chi ha familiarità con l’informatica e gradisce avere un controllo totale sul risultato finale degli eventi.

Al momento non ci sono conferme che l’episodio interattivo sbarchi anche in Italia, ma una cosa è certa: se da una parte i video-fan della serie sono entusiasti, dall’altra c’è chi sostiene che lasciar troppa libertà al pubblico sia sbagliato, abbiamo un esempio con il caso Brexit 😉

servizi contattaci

Lascia un Commento