Stranger Things e il Vintage Marketing: la ricetta vincente del successo

Il Vintage Marketing di Stranger Things

Stranger Things è la rivelazione della stagione televisiva statunitense: secondo solo dietro a House Of Cards (per un soffio), batte anche Narcos. Qual è il suo segreto? Cosa si cela dietro all’enorme successo del Vintage Marketing?

Stranger Things è uno dei maggiori successi targati Netflix: gli 8 episodi della prima serie hanno raggiunto in pochissimi giorni una popolarità online incredibile, tanto da sorprendere perfino i suoi creatori, i fratelli Duffer. Il primo episodio della seconda serie è stata seguita da 15,8 milioni di utenti (dati Nielsen, secondo Netflix i numeri sono ancora più elevati), un risultato che posiziona la serie al secondo posto, davanti a Narcos e subito dietro a House Of Cards (per un soffio).

Alzi la mano chi non ha mai sentito parlare di Undici o chi non ha sa cosa sia la famosa parete con le lucine colorate… Cosa si cela dietro all’enorme successo di questa serie? La risposta è una strategia efficace di Vintage Marketing nostalgico, un modello che ha funzionato davvero bene…

Stranger Things: il Vintage Marketing

Stranger Things e il Vintage Marketing: l’ode agli anni ’80

Il successo di Stranger Things non è da ricercare nella trama o nella narrazione: la serie è un’ode alla cultura pop anni ’80; ricca di citazioni, soprattutto in ambito cinematografico, crea nei Millennials un irresistibile effetto nostalgia e li accompagna per mano in un’esperienza immersiva nei mitici anni ’80.  È questa la chiave di lettura del paranormale di Spielberg, degli amici inseparabili dei Goonies e della camminata sulle rotaie di Stand By Me, il background che sta alla base della scelta sia dei font per il logo e per i titoli (l’ITC Benguiat, lo stesso che viene utilizzato per le copertine dei libri di Stephen King) sia della colonna sonora. Altra scelta azzeccata è quella di Winona Ryder, una delle icone del cinema di quegli anni, per il ruolo della protagonista.

stranger things e il vintage marketing: l’ode agli anni ’80

Qual è il segreto del Vintage Marketing?

Il Vintage Marketing non è un semplice collage di citazioni, ma una tecnica utilizzata per toccare le corde emotive della nostalgia. Questo è il suo segreto: riprendere vecchi elementi di successo e riproporli in una versione ringiovanita. La strategia è vincente, poiché è costruita per puntare sulle emozioni degli abbonati, ricondurli in un passato lontano, creare in loro un senso di nostalgia capace di rievocare ricordi felici e adolescenziali. Il Vintage Marketing offre ai prodotti e ai brand che hanno avuto largo successo in quegli anni l’opportunità di sfruttare basi pubblicitarie già pronte, e ai produttori la possibilità di contenere gli investimenti.

Approfondimento: Il business della nostalgia: tornano i videogiochi del passato

Stranger Things e il Marketing Paranormale

Il richiamo nostalgico e il Vintage Marketing hanno funzionato così bene che la serie ha superato ogni aspettativa, grazie anche ad una strategia promozionale innovativa. Vediamola nel dettaglio.

La partnership con Twitch

Netlix, per il lancio della serie, ha stretto una partnership con Twitch, il sito di livestreaming con la più grande community video di amanti di videogiochi.

Stranger Things the game - Twitch e il Vintage Marketing

La popolare piattaforma di streaming ha organizzato un live broadcast di 4 ore, concluso con la messa in onda dei primi minuti dell’episodio pilota. Gli utenti potevano esplorare il seminterrato di casa Byers e essere invitati da alcuni Influencer a esprimere la propria opinione su cosa sarebbe potuto succedere nella serie.

Realtà Virtuale e Interattività

Dopo l’enorme successo di Pokemon Go, molti brand hanno utilizzato il local marketing e la realtà virtuale nelle strategie di promozione. Stranger Things ha rilasciato un video su YouTube in cui è possibile visitare i luoghi della serie a 360°. Manco a dirlo, il video ha ottenuto un boom di visualizzazioni…

Stranger Things - font Vintage Marketing

In rete sono disponibili molte altre esperienze legate a Stranger Things, come il creatore di messaggi testuali personalizzati nel font utilizzato nella sigla e il creatore di GIF progettato per consentire all’utente di creare messaggi con le luci natalizie…

servizi contattaci

Lascia un Commento