YouTube si rifà il look: nuovo logo, nuova interfaccia e maggiore velocità

nuovo logo di YouTube

YouTube, la piattaforma video più utilizzata nel mondo, si rifà il look. Nuovo logo, nuovo design e player più dinamico ed efficiente sia per la versione desktop che per l’app. Lo annuncia il blog di Mountain View in una nota ufficiale.

Da oggi YouTube ha un nuovo logo e un layout rinnovato, sia per la versione desktop che per l’app. Le novità erano state anticipate nei mesi scorsi con alcune versioni beta. Ma partiamo con ordine.

Breve storia di YouTube

YouTube nasce il 14 febbraio 2005 dalle menti geniali di Chad Hurley, Jawed Karim e Steve Chen, tre ragazzi che in passato avevano lavorato per PayPal.

È stato il sito con la maggior crescita nella sua storia decennale. Nel giugno del 2006 l’azienda ha comunicato che venivano visualizzati circa 100 milioni di video al giorno, con 65mila nuovi filmati aggiunti ogni 24 ore. Numeri da far girare la testa.
L’azienda di analisi Nielsen/NetRatings presume che la piattaforma abbia circa 20 milioni di visite mensili. Attualmente è il secondo sito web più visitato al mondo, alle spalle di Google che, il 10 ottobre 2006, l’ha ha acquisito per 1,65 miliardi di dollari.

YouTube è cresciuto rapidamente grazie al passaparola, ma il primo vero aumento di notorietà si ebbe quando caricò online il popolare Saturday Night Live. I pianti alti della NBC Universal, decisero di intraprendere azioni legali contro YouTube. Nel febbraio 2006, NBC chiese la rimozione di alcuni dei suoi contenuti protetti dal diritto d’autore; il mese seguente, in un tentativo di rinforzare la sua politica contro le infrazioni al copyright, YouTube mise un limite massimo di tempo ai video, pari a 10 minuti. Questa restrizione è spesso superata da chi inserisce video dividendo il video originale in segmenti più piccoli o al massimo uguali al limite.

prima versione di youtube - 2005

prima versione di youtube – 2005

Anche se YouTube aveva fatto la sua parte per venire incontro alle richieste di NBC, l’incidente diventò una notizia pubblica, rendendo YouTube più popolare che mai. Mentre il sito continuava a crescere, NBC iniziò ad intuire le enormi potenzialità del sito e nel giugno del 2006 fece una mossa insolita: il network riconsiderò il proprio operato e annunciò una alleanza strategica con YouTube. Venne aperto un canale ufficiale della NBC, ospitando filmati promozionali della serie TV The Office.

Restyling del logo di YouTube

Dopo diversi anni YouTube ha rinnovato il logo, spostando la scritta a lato del classico rettangolo rosso che identificava lo schermo, ormai datato, a tubo catodico. La nuova linea è minimalista, con il solo rettangolo rosso e il simbolo “Play”, puntando il focus sul core della piattaforma video. Questa soluzione non è solo estetica ma anche funzionale: negli schermi più piccoli verrà visualizzato il play, mentre nelle versioni desktop il logo sarà completo.

nuovo logo di YouTube

Restyling della versione desktop di YouTube

La versione desktop di YouTube non è una grandissima novità perché era già stato sperimentato in anteprima nei mesi precedenti. Il nuovo layout si basa sul Material Design, la linea guida che Google aveva scelto per tutti i suoi prodotti qualche anno fa. Una grafica minimal, pulita, leggera, che identifica subito i prodotti di Big G. La vera novità invece riguarda la gestione dei video da vedere in elenco e la gestione dei canali. Una nuova opzione, inoltre, permette di cambiare il colore dello sfondo da bianco a nero, per avere meno distrazioni nei video.

YouTube nuova interfaccia desktop

L’evoluzione di YouTube negli anni

Restyling dell’App di YouTube

La versione dell’App di YouTube ha un design pulito e ordinato. La vecchia barra rossa in alto è stata sostituita da una fascia bianca meno invasiva; i pulsanti con tutte le opzioni ora si trovano nella parte inferiore dello schermo, per essere facilmente raggiungibili con un dito anche quando si utilizza lo smartphone con una sola mano. Si potrà andare avanti o indietro di 10 secondi nei video con un semplice tap (a sinistra o a destra), mentre a breve verrà inserita anche l’opzione di switch al video successivo o precedente tramite uno swipe, cioè strisciando sullo schermo verso sinistra o verso destra.
Nella versione mobile è stata introdotta la funzione per visualizzare i video a velocità superiore o inferiore, disponibile precedentemente solo in versione desktop. La nota ufficiale di Google rivela che, nelle prossime settimane, i video si adatteranno meglio allo schermo del device, ottima soluzione per visualizzare i video verticali o quadrati senza bande nere laterali.

Non è la prima volta che YouTube effettua delle innovazioni al portale, come la chat interna per incrementare le attività social. Il team del famoso portale video è molto attento ai dettagli, come dimostrano gli easter egg nascosti.
Pronti a provare il nuovo restyling di YouTube? Voi cosa ne pensate?

servizi contattaci