Chi è Elon Musk, il genio che ha fondato Paypal, SpaceX e Tesla Motors…

Chi è Elon Musk, il genio che ha fondato paypal, spacex e tesla motors…

Chi è Elon Musk? Secondo molti è il nuovo Steve Jobs. Milionario a 32 anni, ha fondato Paypal, SpaceX, Tesla Motors e ha ispirato la figura di Iron Man.

Elon Musk, sudafricano naturalizzato statunitense, secondo molti è il nuovo Steve Jobs, capace di trasformare in oro tutto ciò che tocca. Cinque figli e due divorzi alle spalle, secondo il Telegraph, Musk avrà un impatto sul mondo maggiore di qualsiasi altro politico vivente: ha fondato Paypal, Tesla Motors, ha rivoluzionato il settore spaziale con SpaceX e ha ispirato la figura di Iron Man nel film della Marvel.
Ma chi è Elon Musk? Scopriamolo insieme…

Paypal

Elon Musk nasce a Pretoria in Sudafrica, per poi trasferirsi prima in Canada e successivamente, dopo una laurea in fisica e una in economia, in California per un dottorato in fisica a Stanford. Siamo a metà degli anni ’90, la new economy è agli albori e sembra che tutto possa accadere a livello economico nella Silicon Valley. Abbandona gli studi e, nel 1999, fonda X.com offrendo servizi finanziari online e pagamenti via email. Dopo nemmeno un anno X.com si fonde con Confinity per la nascita di Paypal.

Chi è Elon Musk, il genio che ha fondato paypal, spacex e tesla motors…

Elon Musk, sulla destra, ai tempi di Paypal

Dopo soli 3 anni Paypal viene venduta a eBay per l’enorme cifra di 180 milioni di dollari, facendo diventare Elon Musk milionario a soli 32 anni. Al contrario di molti milionari della Silicon, non diventa un filantropo alla Bill Gates e non investe in nuove startup già avviate: Elon è un vulcano di idee, continua a lavorare come se fosse ancora uno startupper, fondando aziende innovatrici per dare soluzioni a problemi già esistenti.

Approfondimento: “Collapsed: fallimenti ed errori delle Startup come base per futuri successi”

SpaceX, Elon Musk alla conquista dello spazio

Grazie alla vendita di Paypal Elon Musk può dare vita alla proprie idee per costruire il suo impero. La consacrazione a visionario arriva nel 2002, con la nascita di SpaceX. Sono gli anni in cui la NASA subisce gravi tagli al budget, complice le fallimentari missioni degli Shuttle in cui perdono la vita diversi astronauti, come nel caso della Columbia. Musk non perde l’occasione e crea un’azienda con la mission di ridurre i costi, dare accesso a quante più persone possibile per i viaggi spaziali e colonizzare Marte.

Chi è Elon Musk, il genio che ha fondato paypal, spacex e tesla motors…

Elon Musk entra così nella storia dell’industria aerospaziale, grazie ai razzi Falcon e ai veicoli Dragon, per il trasporto in orbita di merci e persone. Nel 2012 SpaceX, in collaborazione con la NASA, diventa la prima azienda privata ad inviare una capsula sulla Stazione Spaziale Internazionale (Iss).

Secondo i dati, il genio di Musk, è riuscito a ridurre i costi per raggiungere la Stazione Spaziale del 90%: da 1 miliardo a “soli” 60 milioni di dollari a lancio.

“Ci sono stati solo circa una mezza dozzina di eventi veramente importanti nei quattro miliardi di anni di storia della vita sulla Terra: vita monocellulare, vita pluricellulare, differenziazione in piante e animali, spostamento degli animali dall’acqua alla terraferma, e l’avvento dei mammiferi e della coscienza. Il prossimo grande momento sarà quando la vita diventerà multi-planetaria, un’avventura senza precedenti che aumenterà notevolmente la ricchezza e la diversità della nostra coscienza collettiva”

Musk sa parlare alle persone, è un grande comunicatore. La sua popolarità si deve anche al fatto che sa strizzare l’occhio ai nerd e agli appassionati di tecnologia.

Curiosità: “Amazon: i segreti del successo di Jeff Bezos, l’uomo più ricco del mondo”

Tesla Motors, la scommessa elettrica di Elon Musk

Siamo nel 2003 ed Elon Musk, dopo Paypal e SpaceX, non pensa minimamente a fermarsi. Il nuovo obiettivo visionario, in un mondo in cui il Dio Petrolio fa da padrone, è la rivoluzione elettrica nel settore delle automobili.

Il primo modello è la Tesla Roadster, basata sulla Lotus Elise, scelta non casuale. Punta ad un’auto bella, sportiva, veloce e che fa notizia: 0-100 km/h in 3,7 secondi, velocità massima di 201 km/h e autonomia di 340 chilometri.

La Tesla non si limita alle auto ed inizia a installare i Supercharger, delle colonnine per ricaricare la batteria dei veicoli elettrici dell’80% in soli 30 minuti, gratis per i possessori di auto della casa madre. Le colonne non vengono installate solo negli Stati Uniti, ma in diverse nazioni tra cui anche l’Italia: 118 colonnine, la più a nord ad Aosta, le più a sud a Mercato San Severino (SA) e Cefalù (PA).

Chi è Elon Musk, il genio che ha fondato paypal, spacex e tesla motors…

La Tesla Roadster

Tesla offre anche soluzioni per l’energia rinnovabile della casa: i pannelli solari offrono energia gratis che viene stoccata in una grande batteria, chiamata Powerwall, che alimenta la casa e l’auto creando un sistema integrato, totalmente elettrico e pulito. L’azienda ha creato anche i Solar Roof, delle tegole tradizionali ma con i pannelli integrati per ovviare all’assenza di design dei classici materiali in circolazione.

Chi è Elon Musk, il genio che ha fondato paypal, spacex e tesla motors…

Solar Roof della Tesla

Tesla ha reso disponibili i propri brevetti a chiunque voglia implementare auto elettriche. Una scelta senza precedenti nella storia dell’industria automobilistica e della finanza, che ha lo scopo di far progredire l’intero settore. Tra le mille cause delle varie multinazionali sui brevetti, la decisione di Musk non poteva che fare scalpore!

Il treno Hyperloop e il sistema antitraffico per le città

Poteva fermarsi qui Elon Musk? Certo che no! Tra le sue idee in ambito di trasporti ci sono Hyperloop e The Boring Company.
La prima riguarda lo sviluppo di un treno magnetico composto da capsule, in grado di raggiungere la velocità di 800km/h. Nel 2016 è stato creato il primo concept in scala 1:1 in Nevada e, per gli ulteriori sviluppi, la compagnia sta attualmente collaborando con gli enti ferroviari di tutto il mondo, Italia compresa.

Chi è Elon Musk, il genio che ha fondato paypal, spacex e tesla motors…

Il treno magnetico Hyperloop

La seconda idea è The Boring Company, che ha come mission la realizzazione di tunnel smart in grado di risolvere il problema del traffico in città. Tramite un carrello l’auto viene trasportata sottoterra su binari per raggiungere la fermata desiderata, tutto in maniera automatica e senza l’intervento umano che può nel frattempo rilassarsi. Il primo tunnel è in fase di sperimentazione presso la Space X.

Chi è Elon Musk, il genio che ha fondato paypal, spacex e tesla motors…

The Boring Company, il progetto per risolvere il problema del traffico

Elon Musk è Iron Man!

Diversi rumors e gossip indicano che, per la creazione del personaggio cinematografico di Iron Man, si siano ispirati ad Elon Musk. La base per il personaggio di Tony Stark, il geniale ingegnere milionario interpretato da Robert Downey Jr che combatte le ingiustizie grazie alla futuristica armatura di sua invenzione, è stata ripresa proprio dall’imprenditore.

Jon Favreau, regista di Iron Man, ha confermato le voci: alcune parti del secondo film sono state girate proprio nella sede di Space X, e Musk appare anche nel cast.

Chi è Elon Musk, il genio che ha fondato paypal, spacex e tesla motors…

Le ultime imprese di Elon Musk: l’editoria e la colonia marziana

In un tweet, l’imprenditore visionario ha dichiarato che Thud sarà il nome del suo nuovo impero intergalattico. Secondo alcuni media, Elon Musk avrebbe ingaggiato alcuni ex dipendenti della testata satirica “The Onion”, per un nuovo progetto editoriale. Secondo l’autorevole Daily Beast, Elon Musk è un fan della testata e il suo interesse era manifesto sin dal 2014.

Di recente, intervenendo ad un festival ad Austin in Texas, l’imprenditore ha affermato di voler raggiungere Marte nel 2019, per inviare poi esseri umani al fine di creare una colonia stabile e in grado di auto-sostenersi.

Elon Musk, all’età di 47 anni e con un patrimonio personale stimato di 22 miliardi di dollari,  potrebbe sentirsi soddisfatto e appagato. Almeno fino alla prossima impresa…

Se sei interessato leggi anche: “Facebook: storia di un successo attraverso le 57 startup comprate in 12 anni”

servizi contattaci

Lascia un Commento