Il sito anni ’90 di Captain Marvel: Easter Egg nascosti e Vintage Marketing

Il sito anni '90 di Captain Marvel: Easter Egg nascosti e Vintage Marketing

Il sito ufficiale del film di Captain Marvel riprende il mood anni ’90 dei primi siti. Cosa c’è dietro? Gli Easter Egg nascosti e il Vintage Marketing.

Il film di Captain Marvel, contrariamente alle altre pellicole della Casa delle Idee ambientate ai giorni nostri (Capitan America a parte), sarà un gradito ritorno agli anni ’90. Un’occasione da non perdere per il reparto Marketing della Marvel che, per il sito ufficiale di Captain Marvel, ha rispolverato il mood anni Novanta con tanti indizi e Easter Egg nascosti.

Captain Marvel arriverà nelle sale cinematografiche italiane a Marzo, dopo una lunga attesa per i fan. La trama vede la protagonista Carol Danvers, ex pilota di caccia della U.S. Air Force, diventare una delle eroine più potenti della galassia. Danvers farà parte della squadra militare d’élite dei Kree per salvare la Terra da un conflitto tra mondi alieni. Nick Fury non è ancora capo dello S.H.I.E.L.D., quindi l’unica speranza per l’umanità sarà esclusivamente Carol, tormentata dai fantasmi del proprio passato.

Il sito ufficiale di Captain Marvel, un tuffo negli anni ’90 di Internet con tanti easter egg

Il sito ufficiale di Captain Marvel è un tuffo nella nostalgia degli anni Novanta in pieno stile retrò: layout, colori, GIF animate, Comic Sans, pulsanti smussati, counter dei visitatori e il guestbook da firmare.

La generazione dei trentenni strizzerà l’occhio a questa scelta, mentre i più giovani probabilmente inorridiranno non essendone abituati. L’unico elemento che “rompe” con quegli anni è il responsive, il sito infatti si adatta graficamente al dispositivo con il quale viene visualizzato (desktop con diverse risoluzioni, tablet, smartphone, smart TV…).
Passiamo ora agli easter egg nascosti in Captain Marvel.

Curiosità: “Come erano i primi i Siti alla nascita di Internet negli anni 90”

Il mistero del nome del personaggio interpretato da Jude Law

Il sito di Captain Marvel si apre con un banner con il cast del film, con il personaggio interpretato da Jude Law indicato semplicemente come “Kree”. Il mistero si infittisce perché il suo vero nome ancora non è stato svelato: Yon-Rogg o Mar-vell? Lo sapremo solo con l’uscita del film.

Il sito anni '90 di Captain Marvel: Easter Egg nascosti e Vintage Marketing

Skrull o non Skrull: questo è il problema

Il sito di Captain Marvel propone un divertente gioco in cui bisogna indovinare se la persona proposta sia un umano o uno Skrull. L’alieno, non contento, disturberà la nostra navigazione apparendo sui bordi della pagina, finché l’utente non lo scaccerà grazie al puntatore del mouse.

Il sito anni '90 di Captain Marvel: Easter Egg nascosti e Vintage Marketing

Nick Fury: top secret…

La sezione “Top Secret”, dedicata al personaggio di Nick Fury, fa sorgere diversi dubbi che sicuramente verranno svelati nel film. Nella parte bassa della sezione c’è un easter egg nella terza immagine, lasciata appositamente vuota: nel film ci sarà un terzo agente dello S.H.I.E.L.D.?

Il sito anni '90 di Captain Marvel: Easter Egg nascosti e Vintage Marketing

Annihilus in Captain Marvel?

Un piccolo e nascosto easter egg non è sfuggito al blog SlashFilm. L’hosting di tutti i media è https://i.annihilus.us/, ed Annihilus non è solo l’acerrimo nemico dei Fantastici 4, ma anche il distruttore delle galassie Skrull e Kree. Il riferimento è certamente voluto, e i dubbi sulla presenza di Annihilus in Captain Marvel aumentano…

L’easter egg omaggio a Stan Lee

Nel sito ufficiale di Captain Marvel non poteva mancare un omaggio a Stan Lee, scomparso lo scorso novembre. La sezione finale del sito, tutta nera, a primo impatto potrebbe far pensare ad un grossolano errore. Passando il mouse sulla sagoma poco visibile apparirà una GIF di Stan Lee in stile anni ’90.

Il sito anni '90 di Captain Marvel: Easter Egg nascosti e Vintage Marketing

Approfondimento:
“La Pixar svela in un video i collegamenti segreti tra ogni film che ha prodotto – easter egg”
“Gli Easter Egg nascosti di YouTube”

Captain Marvel e il Vintage Marketing

Il Vintage Marketing utilizzato in Captain Marvel è molto in voga ultimamente, e di casi ce ne sono tantissimi: dalle console retrò alle campagne di lancio di Stranger Things di Netflix.
Non si tratta di un semplice collage di citazioni, ma di una particolare tecnica di marketing per toccare le corde dell’emotività della nostalgia in grado di rievocare i ricordi passati. Il Vintage Marketing offre ai brand che hanno avuto successo in quegli anni passati, l’opportunità di sfruttare basi pubblicitarie già pronte; allo stesso tempo i produttori possono così facilmente contenere gli investimenti.

Se sei interessato leggi anche:
“Il business della nostalgia: tornano i videogiochi del passato”
“Operazione nostalgia: torna Winamp e riprodurrà tutto, anche lo streaming”

servizi contattaci

Lascia un Commento