La guerra tra Cina e Usa per il controllo del web tramite il 5G

la guerra tra Cina e Usa per il controllo del web tramite il 5G

Dietro la guerra tra Cina e Usa si nasconde la corsa al 5G e al predominio tecnologico. Ecco come la nuova “Guerra Fredda” potrebbe cambiare Internet e le nostre vite.

Cina e Usa sul campo di battaglia di una nuova Guerra Fredda per il controllo di Internet mediante il 5G.

Attualmente esistono due differenti idee di rete globale. Il modello Cina, in cui tutto passa per lo smartphone e con pochissime app: efficiente, centralizzato a cui si deve dar conto al Great Firewall, un sistema di controllo globale per filtrare i contenuti pubblicati nel web. Il secondo modello è quello Occidentale, poco mobile e poco efficiente, dove chiunque può creare qualcosa, anche i malintenzionati. Un modello in cui pochi big, e tutti provenienti dalla Silicon Valley in California (Google, Facebook, Amazon…), fanno da padroni lasciando poco e nulla ai competitor.

Oggi si rischia la guerra dei mondi tra Cina e Usa nell’arena della tecnologia 5G. Questa nuova infrastruttura, pronta a debuttare in Italia nel 2020, permetterà una connessione mobile con velocità nettamente superiori alle migliori tecnologie fisse, che pone problemi di non poco conto…

La guerra tra Cina e Usa: Huawei, Trump e il 5G

Huawei, con un investimento di 20 miliardi di dollari, è attualmente leader mondiale per la tecnologia 5G. Secondo l’amministrazione Trump sarebbe una sorta di cavallo di Troia a causa della legge cinese del 2017, che impone alle aziende e ai cittadini di «sostenere, cooperare e collaborare nel lavoro di intelligence nazionale».

La paura degli Usa, e di molte nazioni occidentali, è che il governo orientale possa chiedere a Huawei di incorporare apparecchiature in grado di spiare e sabotare.

Approfondimento:
“Che Internet sarà con Donald Trump?”
“Freedom House: Internet sempre meno libero, si espande il modello Cina”

la guerra tra Cina e Usa per il controllo del web tramite il 5G

Perché il 5G è così importante?

Il 5G, al contrario del 4G, potrebbe sostituire le infrastrutture dell’Internet delle Cose (IoT). Nella pratica significa che sicurezza, sensori, droni, auto autonome, traffico, riscaldamento e tutto ciò che potrà essere connesso passerà sul 5G. Ecco spiegato il perché della guerra tra Cina e Usa.

Approfondimento: “1G, 2G, 3G, 4G, 5G: storia delle reti Internet mobile. Cosa cambierà con il 5G?”

Cina e Usa, la guerra dei mondi

I timori nella Silicon Valley derivano dallo svantaggio tecnologico nella corsa all’Intelligenza Artificiale, che ci vede un passo indietro rispetto alla Cina a causa della stringente normativa sulla privacy e sulla raccolta dei dati.

Attualmente il mondo è diviso in due fazioni: da una parte Stati Uniti ed Europa con una visione liberale sullo sviluppo dell’economia della rete; dall’altra Cina e Russia che inseguono un governo politico delle tecnologie. Sarà un Internet meno romantico rispetto alla visione dei padri fondatori, più strategico e con meno libertà democratiche.
Ogni nuova economia ha però bisogno di regole e di controlli per evitare asimmetrie nell’informazione nell’interesse comune.

Curiosità: “Che cosa succederebbe se Internet smettesse di funzionare?”

servizi contattaci

Lascia un Commento